La permanente negli ultimi anni è stata sempre meno richiesta tranne che nella maggior parte dei Paesi Scandinavi, nel Nord Europa e nell’Europa occidentale, dove è maggiore la presenza di capelli sottili e medio sottili. Le persone cercano quindi un modo di risolvere il problema del mantenimento del volume dei capelli. I capelli mediterranei invece, per la loro struttura genetica, sono in maggioranza già mossi.

I tipi di permanente e sostegno per i capelli sono numerosissimi, scegliere quello giusto è una questione molto complicata.  I migliori di prodotti per il trattamento dei capelli sottili e medio sottili sono realizzati in Germania e Usa.

Come scegliere un liquido permanente.

Per i capelli spessi e naturali di solito si usa un liquido forte. Dal montaggio dei bigodini verticali o orizzontali dipende l’effetto desiderato. Il liquido che si usa per i capelli spessi o molto spessi non può invece essere utilizzato per i capelli biondi o con le meches poiché la permanente verrà troppo accentuata e si otterrà l’effetto di un capello molto indisciplinato. 

Per la permanente su capelli colorati scuri o chiari è importante scegliere un liquido di potenza media tenendo sempre conto dello spessore dei capelli.

 

La permanente sui capelli decolorati o con le meches.

Il lavoro per realizzare la permanente sui capelli molto trattati, colorati con meches o colpi di sole è estremamente complicato e va eseguito con attenzione per non rovinare i capelli. In questi casi è opportuno verificare precedentemente a quale tonalità i capelli sono stati schiariti e capire se il capello ha perso completamente la sua strutturaoriginaria. In questo caso è certamente più fragile e potrebbe spezzarsi mentre viene pettinato. Con capelli di questo tipo è meglio evitare di eseguire il lavoro di permanente. 

Nel caso di capelli biondi di tonalità chiara, con riflessi dorato beige si usa un liquido più leggero e prima di montare i rolli sulle punte dei capelli è opportuno mettere una protezione, uno stabilizzatore per capelli colorati e decolorati. Il tempo di posa viene controllato ogni 5 minuti e in alcuni casi anche in intervalli di tempo minori.

Gli stilisti Roin Style consigliano di eseguire la lavorazione di qualunque permanente con molta cautela, in particolare quando i capelli sono colorati, decolorati o con meches e colpi di sole. È anche molto importante non rifare la permanente a breve  distanza dalla precedente ma attendere alcuni mesi, controllando che sulle lunghezze non siano rimasti residui del trattamento precedente

Affidatevi con fiducia ai nostri specialisti per una permanente di alta qualità!